EMAS

Sistema comunitario di ecogestione e audit

Il primo Regolamento EMAS n. 1836 è stato emanato nel 1993 e nel 2001 è stato sostituito dal Regolamento n. 761 che, a sua volta sottoposto a revisione, è stato sostituito nel 2009 dal nuovo Regolamento n. 1221 (che ha abrogato e inglobato il Reg. 761/2001, la Decisione 2001/681/CE e la Decisione 2006/193/CE).
Successivamente il Regolamento EMAS n.1505/2017 ha modificato il Reg. n.1221/2009, adeguandolo alle novità introdotte dalla ed. 2015 della norma ISO 14001.
Al Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS = Eco-Management and Audit Scheme) possono aderire volontariamente le imprese e le organizzazioni, sia pubbliche che private, aventi sede nel territorio della Comunità Europea o al di fuori di esso, che desiderano impegnarsi nel valutare e migliorare la propria efficienza ambientale. EMAS, in quanto strumento importante del piano d’azione «Produzione e consumo sostenibili» e «Politica industriale sostenibile», è inteso a:

  • promuovere il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali delle organizzazioni mediante l’istituzione e l’applicazione di sistemi di gestione ambientale,
  • la valutazione sistematica, obiettiva e periodica delle prestazioni di tali sistemi,
  • l’offerta di informazioni sulle prestazioni ambientali,
  • un dialogo aperto con il pubblico e le altre parti interessate
  • il coinvolgimento attivo e un’adeguata formazione del personale da parte delle organizzazioni interessate.

Punti chiave

Il Regolamento prevede l’obbligatorietà:

  • dell’esistenza di un SGA, sistema di Gestione Ambientale (v. ISO 14001)
  • della redazione di un’analisi ambientale
  • della effettuazione di audit interni,
  • della redazione di una Dichiarazione Ambientale (DA) e sua convalida (previa verifica) da parte di un Verificatore ambientale (accreditato o abilitato a seconda della scelta del Paese membro in cui avviene la registrazione)
  • della registrazione ufficiale dell’Organismo Competente (in Italia il Comitato per l’Ecolabel e per l’Ecoaudit – Sezione EMAS) per poter ottenere anche l’uso del logo EMAS

Per Verifica si intende procedure di valutazione della conformità svolta da un verificatore ambientale al fine di accertare se l’analisi ambientale, la politica, il SGA e l’audit ambientale interno e la sua attuazione sono conformi alle disposizioni del Regolamento EMAS.

Per Convalida si intende la conferma, da parte del Verificatore Ambientale che ha svolto la verifica, che le informazioni e i dati contenuti nella DA aggiornata e di eventuali ulteriori informazioni ambientali sono affidabili, credibili e corretti e che soddisfano le disposizioni del Regolamento EMAS.

Vantaggi

L’adesione ad EMAS consente:

  • la riorganizzazione interna e conseguente crescita dell’efficienza
  • la riduzione dei costi a seguito di una razionalizzazione nell’uso delle risorse e nell’adozione di tecnologie più pulite
  • la crescita della motivazione dei dipendenti e della loro partecipazione, con conseguente riduzione delle conflittualità interne
  • la creazione di un rapporto di maggiore fiducia con gli organismi preposti al controllo ambientale e con quelli che rilasciano le autorizzazioni
  • la riduzione delle probabilità di eventi che possono arrecare danno all’ambiente
  • maggiori garanzie in termini di certezza del rispetto delle normative ambientali
  • la crescita delle conoscenze tecnico-scientifiche e loro uso per il miglioramento continuo delle prestazioni ambientale
  • la riduzione del carico burocratico (corsie preferenziali) per le organizzazioni aderenti ad EMAS
  • maggiori garanzie di accesso ai finanziamenti per le piccole imprese
  • l’incremento del valore patrimoniale per la garanzia di una corretta gestione ambientale che ne esalta la valutazione.

POSSIAMO AIUTARTI?

Sopralluogo gratuito per conoscerci e chiarire le vostre esigenze.

DOMANDE FREQUENTI

Un Sistema di Gestione della Qualità è l’insieme di tutte le attività collegate e interdipendenti che influenzano la Qualità di un prodotto o di un servizio.

Condizione necessaria per avviare l’iter di registrazione EMAS è avere un sistema di gestione per l’ambiente conforme alla norma UNI EN ISO 14001 ed aver redatto la Dichiarazione ambientale. Un verificatore indipendente la esamina e la convalida attestando la veridicità dei suoi contenuti. L’azienda invia la Dichiarazione convalidata al comitato EMAS che la esamina e provvede alla sua registrazione.

L’efficace applicazione di un sistema di gestione conforme alla norma ISO 45001 costituisce, ad oggi, la migliore garanzia che un datore di lavoro può dimostrare di aver fatto tutto il possibile per prevenire infortuni e malattie professionali.

Esistono tre fondamentali tipi di certificazione: Certificazione di prodotto: attesta la conformità dei prodotti a specifiche tecniche (norme o regole tecniche) Certificazione del sistema aziendale (ad esempio, sistema qualità ISO 9000 o sistema di gestione ambientale ISO 14000) Certificazione del personale: attesta che una persona ha i requisiti per operare con competenza in un determinato settore tecnico o organizzativo.

Il nostro chiodo fisso: la piena soddisfazione del Cliente, unitamente alla nostra!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy